@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

rivoluzioneurbanamobilita

@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno

Ho creato questo account per promuovere e discutere di mobilità sostenibile, ciclismo cittadino, sviluppi urbani che mettano al centro le persone, non le auto. Focus su Milano, ma non solo.

#mobilitasostenibile #ciclismourbano #mezzipubblici #fuckcars

This profile is from a federated server and may be incomplete. Browse more on the original instance.

Shivablue, to random Italian
@Shivablue@mastodon.uno avatar

Io sono vegan da quasi 8 anni, quindi capisco bene. E spero tantissimo che questo sia l'anno del mio ritorno in 2 ruote ecologiche. Ma poi nel 2024 il cibo vegan è talmente interessante che piace anche hai non (i miei 😂 ), non tutto purtroppo manco a me. No, sono d'accordo. Io continuo ad essere felice di non usarla. Poi ora? senza lavoro, carta ADI sospesa, come pagherei l'assicurazione che questo è il periodo? per carità

rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

@Lucatermite

Mi sa che il messaggio di @Shivablue doveva essere la continuazione di questo, ma ci siamo persi qualche pezzo 😁

https://mastodon.uno/@rivoluzioneurbanamobilita/112478999315108535

rivoluzioneurbanamobilita, to milano Italian
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

Milano, inquinamento acustico oltre i limiti sulla maggior parte delle strade

Purtroppo ho letto la scarna notizia dell "aggiornamento della classificazione acustica del Comune di #Milano", la cui finalità è "la tutela della popolazione [...] dall’inquinamento acustico"

Tutto molto bello, peccato che le misure fatte sul territorio siano vecchissime, e che la grandissima parte indichi un superamento dei limiti!

...⏳

@milano #citta30 #cittaDellePersone

https://www.milanotoday.it/attualita/classificazione-accustica-territorio.html

rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

->

Sembra un problema da poco, ma in realtà la conseguenza dell'esposizione a questi livelli ha conseguenze molto serie, tra cui problemi cardiovascolari, ipertensione, oltre che disturbi del sonno.

Si tratta di un problema proprio invisibile e poco considerato.

Mi chiedo se ci siano gli estremi per fare un esposto all'amministrazione, anche perché:

  • un fonometro è uno strumento semplice da recuperare

  • risolvere il problema è piuttosto semplice

...⏳

@milano

https://www.nationalgeographic.com/premium/article/noise-pollution-body-health-harm

rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

->

Indovinate qual è la principale sorgente di rumore in ambiente urbano?

Esatto, il motorizzato.

E la soluzione più semplice per ridurre il rumore prodotto?

Avete indovinato di nuovo: limitare la . Infatti il rumore di rotolamento degli pneumatici è significativo, e aumenta con la velocità. (neanche in questo caso l'auto elettrica ci salverà)

Come dice @notjustbikes, "le città non sono rumorose, le auto sono rumorose"

@milano

https://www.youtube.com/watch?v=CTV-wwszGw8

rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

@kdra

Chissà quanto rumore...

I sampietrini saranno anche belli, o anche il pavè. Ma vanno usati dove passano poche macchine. Oppure sui marciapiedi, dove a Milano si usa l'asfalto che fa oggettivamente schifo.

E le piste ciclabile sul pavè dovrebbero essere considerate un crimine

@milano

rivoluzioneurbanamobilita, to random Italian
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

Fleximan potrebbe essere un fascista 🤔

:surprisedpikachu:

https://www.open.online/2024/05/18/enrico-mantoan-fleximan-rovigo-forza-nuova/

rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

@L_Alberto
Il "potrebbe" era perché non è sicuro che sia lui il genio che ha segato gli autovelox.

Sul fatto che sia fascista non ci sono dubbi.

mobilitydimarca, to random
@mobilitydimarca@mastodon.social avatar
rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

@mobilitydimarca @AlbertoeFabio

Ovviamente la legge non è chiara:

  1. vale il principio della continuità: se da entrambi i lati dell’attraversamento pedonale c'è la ciclopedonale, ahce l'attraversamento è da considerarsi ciclopedoanle

  2. questo è un caso di confusione totale delle amministrazioni. Vale di più il dare la precedenza, secondo l’articolo qui sotto

https://www.bikeitalia.it/2021/06/23/sicurezza-attraversamenti-ciclisti-e-pedoni-la-stai-facendo-male/

rivoluzioneurbanamobilita, to random Italian
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

"Semaforo guasto: visto dall’alto l’ingorgo sembra un’opera d’arte moderna"

A me sembra un girone dell'Inferno.

Persone intrappolate nelle proprie lattine, che rendono impossibile la più elementare comunicazione, che permetterebe di coordinarsi e liberare la matassa.

L'unica cosa che resta sa fare è urlare nel proprio isolamento e suonare il clacson.

D'altra parte senza auto, i semafori non esisterebbero

https://milano.repubblica.it/cronaca/2024/05/08/news/traffico_in_tilt_alla_bam_per_un_semaforo_guasto_visto_dallalto_lingorgo_sembra_unopera_darte_moderna-422871108/

Paoblog, to milano Italian
@Paoblog@mastodon.uno avatar

Se fosse il Sindaco di ci farei un pensierino...

Compri 100 camion per la rimozione e li fai girare H 24.

Ipotizziamo almeno 10 rimozioni a testa fa un bel 1000 auto al dì che moltiplicate per una sanzione di 160 € fa 160.000 € al giorno x 365 gg = 58 milioni.

Ritengo che il costo dei 100 camion + personale si ammortizzi in fretta e gli automobilisti finalmente capirebbero che non si sosta a cazzum...

rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

@gepeto64 @Paoblog

Più di 2000 persone si sono sbattuti per mappare tutte le auto irregolari.

Quelli che vogliono mantenere lo status quo sono molto rumorosi, ma non è detto che siano la maggioranza.

Anche perché lo status quo fa schifo.

E esempi di sindaci che sono stati rivotati avendo adottato politiche coraggiose ce ne sono tanti, a cominciare da Anne Hildago

rivoluzioneurbanamobilita, to Montreal Italian
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

Anche a Montreal parcheggiare in strada un SUV costerà di più.

raddoppia la tassa per iresidenti che vorranno parcheggiare un .

Un piccolo segno, ma nelma direzione giusta, per indicare che chi occupa più spazio, consuma più risorse e mette in pericolo gli altri con veicoli inutilmente grossi, non è il benvenuto

@energia

https://www.bloomberg.com/news/features/2024-05-15/in-montreal-suv-drivers-must-pay-hefty-new-fees-to-park

rivoluzioneurbanamobilita, (edited ) to energia Italian
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

Più di 1/3 degli italiani non guida. Perché allora le sono al centro di tutto?

Il 36% delle persone non ha la patente (tra i maggiorenni il 24%, ma il 35% delle donne!). Il numero di patentati giovane è sempre più basso.

Quanti poi, pur avendo la , non guidano?

Ostacoliamo la di una gran parte della popolazione, così che gli altri possano muoversi con grosse e inefficienti scatole di metallo, occupando tutto lo spazio, anche dove è più prezioso.

Ha senso?

@energia

rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

@mapto

anche se sono la maggioranza (diciamo il 60% a Milano), non è comunque giusto che occupino TUTTO (ben più del 60%) lo spazio e schiaccino gli altri.

"A chi è abituato al privilegio, l'uguaglianza sembra oppressione"

Per cui capisco la posizione di Censi, ma la tolleranza di soprusi automobilistici verso le altre categorie non è tollerabile. Democrazia non è la dittatura della maggioranza 😕

@energia

rivoluzioneurbanamobilita, (edited ) to random Italian
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

Sto facendo delle analisi sulla percentuale di persone che non guida in Italia, e stanno venendo fuori dei numeri inaspettati e in qualche modo sconvolgenti, dai dati ufficiali sulle patenti.

Lancio un sondaggio. Mi interessa capire quanti hanno la patente, quanti la usano effettivamente

EDIT: non sapevo che modificando il sondaggio lo avrei azzerato mannagia... Chiedo a chi ha già votato di ri-votare, scusate

Boost graditi, grazie 🙂

rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

@Shivablue abbi pazienza, il sondaggio è appena cominciato!

rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

@DarioZanette con questo sondaggio vorrei vedere quante persone (limitatamente a questa bolla, ovviamente) usano l'auto, e quante proprio no, indipendentemente che abbiano la patente o meno, o che usino anche altri mezzi.

rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

@Shivablue

In realtà in Italia le persone semza patente sono molte, molte di più.

Più di 20 milioni

https://mastodon.uno/@rivoluzioneurbanamobilita/112449072772698271

rivoluzioneurbanamobilita, (edited )
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

@Shivablue

Quello è il primo passo.

La svolta sarebbe associarsi e fare pressione dove serve per ottenere decisioni migliori e realmente inclusive.

@Nondriver ha scritto un libro sull'argomento (che è la ragione per cui ho scritto alcuni degli ultimi toot sull'argomento.)

Qui sotto un suo toot a proposito (c'è il link per leggere il capitolo relativo al "decision making" inclusivo)

EDIT: quanti typo, mannaggia!

https://social.ridetrans.it/@Nondriver/112417689921099280

rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

1/2

@francesco

Il massimo di risposte possibili su Mastodon è 4. Il contesto del toot era quello di capire quante persone guidano effettivamente. Insomma, una volta a settimana o tutti i giorni in questo caso non faceva la differenza.

Volevo capire soprattutto chi, pur avendo la patente non guidava mai, cosa che i dati ufficiali (che stavo analizzando) non dicono.

Tutto era partito da questo toot, sui non-guidatori in USA

https://mastodon.uno/@rivoluzioneurbanamobilita/112445504442163224

rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

2/2

@francesco

Secondo i dati il 36% dei residenti in Italia non ha la patente, ma sono sicuro che tanti pur avendo la patente non guidano.

Ovviamente 200 risposte ad un sondaggio su mastodon non contano niente, però un 6% non è trascurabile, e sono convinto che nella realtà il numero sia più alto (anziani che non guidano più, persone che non hanno l'auto, persone che hanno perso l'abitudine, etc.)

https://mastodon.uno/@rivoluzioneurbanamobilita/112449072772698271

rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

@Shivablue
Grazie a te. Nonostante io usi la macchina in modo abituale, sono convinto al 100% che questo genere di cambiamenti porterebbe benefici per tutti, me compreso. Quindi sono un egoista 😉

La questione del fare pressione è dovuta al fatto che da quando studio queste questioni, ho visto che è l'unico modo per ottenere qualcosa. I cambiamenti individuali servono a poco (al di fuori di sè ovviamente), le elezioni per un periodo limitato. L'attivismo è l'unica arma efficace che rimane.

rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

@Shivablue buon paragone, quello della carne.

Adesso come adesso puoi scegliere di non usare la bici o non mangiare carne, ma la tua scelta è limitata ed ostacolata.

Lo scopo non è forzare tutti a lasciare la macchina a casa sempre o non mangiare carne, ma dare più possibilità di scelta, e favorire chi fa scelte più giuste per l'ambiente e gli altri.

Io non sono vegano,, ma se fosse più facile, farei scelte diverse, anche perchè già adesso tento di limitare il consumo di carne.

rivoluzioneurbanamobilita, to milano Italian
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

Milano, cerca volontari per la mappatura della , il 16 maggio.

Non avete spazio in casa per la lavatrice? No problem, il comune "tolleria" che la lasciate nell'atrio! Assurdo vero?

Se volete partecipare per chiedere un cambiamento deciso, portando i dati palesi dei numeri mostruosi di questa brutta abitudine incivile, potete iscrivervi qui sotto, dove trovate tutti i dettagli.

@milano

https://saichepuoi.it/vialibera/

Video satirico in cui due ragazzi comprano una lavatrice, scoprendo che il comune di Milano "tollera" che vega las'iati nell'atrio condominiale. Così facendo trovano un inquilino che si lamenta, e dice che allora si potrebbe lasciare sul marciapiede... I personaggi escono e mostrano scene di vita quotidiana di auto lasciate bri posti peggiori e spiegano il progetto di saichepuoi di mappare le vie di Milano

rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

@fabiux

Concordo con te. Inoltre tutte le notizie passano da facebook principalmente oppure twitter e Instagram.

Ho spiegato ad alcuni che la lotta per una giusta distribuzione degli spazi non andrebbe fatta usando strumenti che giusti non sono, ma non è facile far capire tutte le implicazioni, i limiti all'accessibilità, l'essere nelle mani di algoritmi che seguono logiche contrarie agli obiettivi di questi movimenti

Un po' di pazienza, forse ci arriveremo.

@milano

rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

Complimenti alle 2500 persone (tantissime!) che hanno partecipato andando avanti fino all'una di notte per mappare la in tutta la città di

Attendiamo i risultati

rivoluzioneurbanamobilita,
@rivoluzioneurbanamobilita@mastodon.uno avatar

Secondo , da una prima stima, sono 50000 le auto in sota vietata mappate iero notte. Di giorno sarebbero molte di più.

Si tratta di circa 30 auto ogni km di strada in media. Mettendole in fila ogni 5 m, si può coprire il 15% delle strade di Milano solo con le suto in sosta vietata!

https://www.ilpost.it/2024/05/17/censimento-milano-auto-divieto-sosta/

  • All
  • Subscribed
  • Moderated
  • Favorites
  • JUstTest
  • kavyap
  • DreamBathrooms
  • thenastyranch
  • magazineikmin
  • tacticalgear
  • khanakhh
  • Youngstown
  • mdbf
  • slotface
  • rosin
  • everett
  • ngwrru68w68
  • Durango
  • megavids
  • InstantRegret
  • cubers
  • GTA5RPClips
  • cisconetworking
  • ethstaker
  • osvaldo12
  • modclub
  • normalnudes
  • provamag3
  • tester
  • anitta
  • Leos
  • lostlight
  • All magazines